CoRsi Per AduLti- L’AcRobAlaNce

Che cos’è l’acroportes

L’acroportes o anche chiamato acrobalance è una disciplina circense che trova le sue radici nella ginnastica artistica. Chi da bambino non si è divertito a fare piramidi con gli amici sulla spiaggia? L’acroportes non è altro che la disciplina che studia l’equilibrio di due o più corpi sia in figure statiche che in dinamiche.

Alla base dell’acroportes vi è proprio la ricerca di un equilibrio sia personale che di coppia, dove i due corpi interagiscono a partire dal respiro e il peso dell’uno aiuta il peso dell’altro a muoversi nello spazio.L’croportes si pratica a coppie dove, colui o colei che “porta” viene chiamato “porter” e colui o colei che viene portato viene chiamato “agile”.verticale

Alla base del lavoro di un agile vi è lo studio della verticale e la capacità di essere coscienti dei movimenti del proprio corpo in qualsiasi posizione.

Alla base del lavoro di un porter vi è lo studio della forza e dell’elasticità, ma sopratutto dell’equilibrio.

I due lavori non sono settari, ma si fondono uno nell’altro, visto che in realtà entrambi gli acrobati, attraverso la disciplina del portes sviluppano una buona preparazione fisica.

L’acroportes fa parte delle discipline circensi e pertanto alla base vi è il gioco. Il gioco che diventa uno strumento didattico per poter superare i propri limiti e per poter affrontare le proprie paure.

Conoscere il proprio corpo e il proprio equilibrio e imparare a interagire con il corpo di un altra persona imparando a conoscerlo e a conoscere l’equilibrio dell’altro. Per questo motivo dall’acrobalance si è sviluppato un ramo dello yoga.L’acroyoga, dove vengono riprese le figure dell’acroportes con particolare attenzione al respiro e allo stretching, parte dall’acrobalance, implementando le figure con la filosofia dello yoga. La reale differenza non sta tanto nelle figure in sé , quanto nel fatto che l’acroportes prediliga il lato giocoso dell’interazione e anche il lato più “sfrontato”, si impara a superare i propri limiti e le proprie paure, imparando a ridere con gli altri.

L’acroportes da adulti. Pro e contro.

E’ possibile fare acroportes da adulti senza aver mai fatto disclipine sportive prima?

E’ facile capire che essendo una disciplina fisica, meglio sta il nostro corpo e più facilmente riusciremo a realizzare e a fare figure di portes, ma è anche vero che non è necessario aver praticato sport prima per poter iniziare un percorso di acroportes.

A differenza dell’acrobatica ,che sviluppando la forza dinamica e d’impulso va a pesare molto su legamenti e giunture, l’acrobalance sfrutta movimenti più lenti e tranne ad livelli molto alti non ha particolari impulsi o pressioni su giunture, tendini e legamenti, per questo si adatta molto bene anche ad un lavoro sugli adulti.

Praticando acroportes, già dopo le prime settimane, senza rendersene conto, ci si sente il fisico più tonico, gli addominali più tirati, le braccia e le gambe più forti.

La vera differenza però sta nella coscienza di se in relazione con l’ambiente.plancia all'aria aperta

Prendendo sicurezza del nostro corpo e scoprendo e superando i nostri limiti si ha un miglioramento graduale del nostro rapporto con ogni cosa. Per fare un esempio, vi trovate davanti ad una pozzanghera, non sapete se con un salto riuscirete a superarla, solitamente sareste portati a pensare di no, dopo un po’ che lavorate sui vostri limiti e sul vostro corpo saprete esattamente se siete in grado di saltarla. La capacità reale di saltare la pozzanghera viene con l’allenamento e con un po’ di impegno si possono raggiungere grandi risultati, la parte difficile del lavoro sta nella consapevolezza se il nostro corpo è in grado di fare o no una cosa. Per questo l’acroportes è particolarmente indicato per gli adulti, perchè il corpo con l’età cambia e è difficile per tutti accetare questi cambiamenti, imparare a vederli, riconoscerli e capire anche che possono essere superati, è lo scopo primario dell’acroportes fatto da adulti.

composizione

Necessità tecniche

Le necessità tecniche non sono molte.

Per la situazione base, basta un posto riscaldato e tappetini da yoga per ogni partecipante.

La situazione ottimale sarebbe, su l’ordine di 10 partecipanti :

  • tappetini alti almeno 5 cm, almeno 6

  • spalliere

  • un tappetone più grande

L’insegnante dispone di 5 tappetini, che può mettere a disposizione.

Età : 20- 55

Durata lezione : 2 ore

Numero massimo di partecipanti : 14

Non è necessario venire a coppia.

Vuoi aprire un corso? Fare uno stage? Partecipare alle nostre lezioni?

Se vuoi aprire un corso di acroportes, purchè sia a Viareggio o dintorni, contattaci.

Se invece vuoi organizzare uno stage, contattaci, specificando il luogo e il livello degli allievi.

Se vuoi partecipare e abiti vicino a Pontedera, puoi chiedere informazioni presso Capovolta Corsi Per Tutti, dove da anni teniamo un corso di acroportes per adulti.

gruccpo in colonna

Salva

Salva

Salva

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.